Human Rights Watch ha documentato più di una dozzina di esecuzioni a sangue freddo da parte dell’opposizione armata in Siria

*

“Porre fine agli abusi da parte dei membri armati dell’opposizione dovrebbe essere una priorità assoluta per la nuova coalizione”,

Il fronte dell’opposizione siriana che è appena stato creato dovrebbe inviare un messaggio chiaro ai combattenti che devono aderire alle leggi di guerra e dei diritti umani, ritenendo responsabili i trasgressori. I paesi che finanziano o forniscono armi ai gruppi di opposizione, nel frattempo, dovrebbero inviare, alla stessa, un segnale forte in attesa di una risposta rigorosa nel rispettare i diritti internazionali dell’uomo e la legge umanitaria.

Fazioni di opposizione siriani hanno firmato un accordo in Qatar,  l’ 11 novembre 2012, per creare un nuovo gruppo ombrello, la Coalizione Nazionale della rivoluzione siriana e delle forze di opposizione (la Coalizione nazionale).

“Porre fine agli abusi da parte dei membri armati dell’opposizione dovrebbe essere una priorità assoluta per la nuova coalizione”, ha detto  Sarah Leah Whitson, direttore di  Human Rights Watch per il Medio Oriente. “Ci si dovrebbe impegnare pubblicamente a rispettare le norme internazionali, controllare le violazioni dei gruppi armati prima di fornire loro sostegno, e portare i trasgressori in giudizio”.

Human Rights Watch ha documentato più di una dozzina di extragiudiziali e sommarie d’esecuzioni da parte delle forze di opposizione, di torture e maltrattamenti nei loro posti di detonazioni. I leader dell’opposizione hanno informato Human Rights Watch che avrebbero rispettato i diritti umani e che avrebbero adottato misure per frenare gli abusi, ma non vi è alcuna prova di aver adottato misure per porre fine agli abusi, né hanno portato a giudizio i responsabili degli stessi.

Torture ed extragiudiziali o il sommario di esecuzioni dei detenuti in un conflitto armato sono crimini di guerra, torture o esecuzioni di civili possono costituire crimini contro l’umanità se sono diffusi o commessi sistematicamente come parte dello stato o di una politica organizzativa.

Il 1 ° novembre,  è emerso un video prova che mostra apparentemente uomini armati affiliati con l’opposizione realizzare omicidi di massa  di uomini sotto la loro custodia. Nel filmato, i membri del gruppo armato aprono il fuoco e uccidono almeno 10 uomini. Secondo i gruppi di opposizione che l’hanno postato, il filmato è stato girato dopo che i combattenti dell’opposizione hanno conquistato il posto di blocco nei pressi del governatorato di Hamisho vicino Saraqeb, Idlib.

Evidenze preliminari implicano nell’uccisione i due gruppi dell’opposizione armata:  il Der` al-Jabal Brigata e il Battaglione Dawud della coalizione  di Soukour al-Sham.

#

LINK ORIGINALE IN INGLESE http://www.hrw.org/news/2012/11/13/syria-priority-new-opposition-group

#

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...