Siria, HRW se n’è accorta tardi, “l’Opposizione, usa i bambini nel conflitto”.

Siria: l’Opposizione usa i bambini nel conflitto.

“I Gruppi armati dell’opposizione che combattono in Siria utilizzano i bambini per lottare e per altri scopi militari” ha detto oggi Human Rights Watch.

Human Rights Watch ha trovato Bambini di 14anni che hanno prestato servizio in almeno tre brigate di opposizione, trasportando armi e rifornimenti e agendo da guardie, e bambini di 16anni che hanno impugnato le armi assumendo ruoli di combattimento contro le forze governative.

I comandanti dell’opposizione dovrebbero assumere impegni pubblici per porre fine a questa pratica e vietare l’uso di minori di 18 anni per scopi militari, anche se lo fanno volontariamente.

Human Rights Watch ha intervistato cinque ragazzi tra i 14 e i 16 che avevano lavorato con l’opposizione armata in Homs, Daraa e Khirbet al-Jawz, una piccola cittadina di Idlib, vicino al confine turco. Tre dei ragazzi, dell’età di 16 anni, hanno adoperato le armi. Uno ha detto che ha ricevuto addestramento militare e ha partecipato in missioni di attacco.

Due ragazzi – età 14 e 15 – hanno detto che, insieme ad altri ragazzi, hanno aiutato le brigate dell’opposizione conducendo ricognizioni o trasporto di armi e rifornimenti. Inoltre, Human Rights Watch ha intervistato tre genitori siriani che hanno detto che i loro figli sotto i 18 sono rimasti in Siria a combattere.

“Tutti gli occhi sono sull’opposizione siriana per dimostrare che stanno cercando di proteggere i bambini dalle pallottole e bombe, piuttosto che metterli in pericolo”. Ha detto Priyanka Motaparthy, ricercatore dei diritti dei bambini presso Human Rights Watch. “Uno dei modi migliori che i comandanti militari dell’opposizione possono adottare per proteggere i bambini è di rendere un forte impegno pubblico contro l’uso dei bambini nei loro conflitti e di verificare l’età dei ragazzi prima di consentire loro di arruolarsi”.

In alcuni casi, ragazzi intervistati hanno detto che si erano offerti volontari per combattere insieme ai fratelli più grandi o membri della famiglia. In altri casi, hanno detto che i membri dell’opposizione gli hanno chiesto di partecipare. In tutti i casi, il protocollo opzionale della Convenzione sui diritti dell’infanzia e sul coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati, a cui la Siria ha aderito nel 2003, afferma che “ i gruppi armati, distinti dalle forze armate di uno stato, non devono, sotto qualsiasi circostanza, arruolare o utilizzare in azioni di guerra persone di età inferiore a 18 anni.”

Il centro della documentazione della violenza in Syria, gruppo di monitoraggio dell’opposizione siriana, ha documentato la morte di almeno 17 bambini che hanno combattuto con la FSA. Molti altri sono stati gravemente feriti e alcuni permanentemente inabili.
**
Il testo in inglese dal sito http://www.hrw.org/news/2012/11/29/syria-opposition-using-children-conflict

One thought on “Siria, HRW se n’è accorta tardi, “l’Opposizione, usa i bambini nel conflitto”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...