Siria: Nyt, dal Sudan armi ai Terroristi via Qatar e Turchia

Terroristi siriani, frustrati dalla riluttanza dell’Occidente di fornire armi, hanno trovato un fornitore in una fonte improbabile: il Sudan, un paese che è stato sotto embargo internazionale di armi e mantiene stretti legami con un sostenitore del governo siriano, l’Iran.

Ribelli Siria Konkors1

In un accordo che, non è stato riconosciuto pubblicamente, funzionari occidentali e terroristi siriani dicono che il governo del Sudan ha venduto armi sudanesi e di fabbricazione cinese al Qatar, che ha organizzato la consegna attraverso la Turchia ai terroristi.

Le spedizioni includono missili antiaerei e cartucce di piccole armi di nuova produzione, che sono stati visti sul campo di battaglia in Siria – i quali hanno aiutato i terroristi a combattere le migliore forze armate del governo siriano e le forze lealiste.

Le prove emergente che il Sudan ha fornito segretamente armi ai terroristi, vengono aggiunte al crescente conoscenze circa il flusso di armi, da cui l’opposizione al presidente Bashar al-Assad di Siria sta ricevendo il suo equipaggiamento militare, spesso pagati dal Qatar, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Arabia Saudita o altri donatori simpatici.

Fonte http://www.nytimes.com/2013/08/13/world/africa/arms-shipments-seen-from-sudan-to-syria-rebels.html?pagewanted=all

* http://www.syrianfreepress.net & http://www.tg24siria.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...