Siria, I Takfiri dell’Opposizione Siriana Dichiarano Guerra Contro I Cristiani di Wadi Al-Nasara, Massacro a Homs (Foto + Video)

È il terzo attacco in meno di una settimana, contro la valle cristiana in periferia di Homs, Wadi Al-Nasara.

Il primo è avvenuto l’11 agosto quando un gruppo armato ha fatto esplodere un ordigno piazzato sul marciapiede, vicino all’Hotel Laion, alla fermata prevista per i pullman che fanno rotta a Damasco – Homs – Wadi Al-Nasara, provocando il martirio di due bambini, a seguito delle ferite riportate, e il ferimento di altri 13 civili (Nelle foto in seguito

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il secondo attacco, quello di due giorni fa, il giorno di ferragosto, dove un gruppo di armati takfiri, ha provocato un incendio sulle colline del monte della madonna (Jabal Al-Sayedeh), nonostante le autorità siriane non abbiano registrato il caso contro ignoti per evitare la rabbia e la tensione settaria, la notizia è stata riportata sulla nostra pagina FB a questo link: #‎Siria, Proprio nel giorno di ‪#‎Ferragosto (Festa ‪#‎cattolicadell’Assunta), Gruppi ‪#‎estremisti dell’opposizione siriana, danno fuoco alla montagna della Madonna nella valle cristiana (Wadi al-Nasara), dove tradizionalmente migliaia di pellegrini ogni anno in questo giorno salgono sul monte per rendere omaggio all’assunzione di Maria, madre di Gesù, festa che s’ispira al principio della purificazione per mezzo dell’acqua. Di seguito le foto…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il terzo è l’attacco si è consumato ieri notte provocando 11 vittime.

Nei dettagli l’attacco notturno sulla valle:

Le Milizie takfiri e jihadisti del fronte Nusra e Jund al-sham, attualmente nascosti nel Krak dei Cavalieri in periferia di Homs, nella notte del 16 agosto, hanno lanciato un attacco vigliacco contro le postazioni di blocco, costituite dai comitati popolari e dalle forze di difesa nazionale all’ingresso delle loro città nella valle Al-Nasara (Wadi Al-Nasara), a Santo George, Farouk e Nafia’a.

I takfiri hanno cominciato l’attacco con fucili di precisione sparando contro i villaggi cristiani limitrofi nel raggio della gettata delle loro armi, (Enaz, El-Howash, Ain Al-Ajouz, Annasira “Nazaret” da cui la valle prende il nome Al-Nasara) e sulla strada urbana che si estende dal distributore di benzina fino al villaggio Mishtayeh.

Il risultato è il martirio di eroici civili volontariati della difesa nazionale dalla città di Marmarita e Naserah (Nazaret):

  • Martire Jack Issa Saade (alaiosh)-marmarita
  • Martire Sommer Issa Yazagi-marmarita
  • Martire Fadi Elias (albishon)-marmarita
  • Martire Samir Watfa, Nazaret (in arabo Nasrah)
  • Martire Basil Watfa di Nazaret (in arabo Nasrah)

I martiri civili sono:

  • Atallah Aboud di Marmarita
  • Amin Rashid Nakrour di Marmarita
  • La ragazza Maya Barshini
  • Ibrahim Sa’ade, Marmarita.
  • Basel Malek Saleh
  • Elias Tweini
  • Hanan Farah

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inoltre sono stati feriti molti altri, alcuni in gravi condizioni.

Ma l’atrocità delle milizie takfiri di Jabhat al-Nusra e Jund al-Sham (Miliziani di Damasco) non finisce qui, all’inizio dell’anno, questi miliziani si sono infiltrati nel Krak dei Cavalieri, approfittando del suo valore storico, della sua posizione strategica e della struttura rocciosa trasformandolo nel loro nascondiglio e centro di commando dal quale ogni notte fanno partire attacchi contro i civili e postazioni militari sparando dall’alto indiscriminatamente contro i passanti sulle strade urbane per diffondere il terrore nella zona e sequestrando delle persone chiedendo il riscatto ai genitori.

Nel video, del 20 giugno, i miliziani hanno rapito un giovane cristiano, dopo aver intimidito e minacciato i genitori, hanno preso i soldi del riscatto fucilando il giovane e gettando il suo corpo per strada

Giovane cristiano fucilato dall’opposizione siriana, dopo aver preso i soldi del riscatto

Immagine

*

A cura di www.Tg24Siria.com & www.syrianfreepress.net 

2 thoughts on “Siria, I Takfiri dell’Opposizione Siriana Dichiarano Guerra Contro I Cristiani di Wadi Al-Nasara, Massacro a Homs (Foto + Video)

  1. DA ITALIANO E CAMERATA VERREI IN SIRIA PER DIFENDERE IL POPOLO SIRIANO DA QUESTI TERRORISTI ONORE AL ESERCITO REGOLARE ARABO SIRIANO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...