Venezuela e Brasile: No all’Ingerenza e al Contrabbando di Armi in #Siria

New York, (SANA)- Il Venezuela ha ribadito il suo rifiuto dell’ingerenza  straniera negli affari siriani, ha anche espresso il proprio sostegno alla scelta di trovare una soluzione pacifica alla crisi nel paese.

Brazil_and_Venezuela_Flags

Durante la sessione del Consiglio di sicurezza per la protezione dei civili detenuti, ​​Lunedì, il rappresentante permanente del Venezuela presso le Nazioni Unite, Julio Escalona, ​​ha sottolineato in un comunicato che la fornitura di armi ai gruppi estremisti e mercenari che Combattono in Siria non fa altro che fomentare la violenza e gli atti terroristici contro i civili.

Inoltre, il Brasile ha sottolineato che il contrabbando di armi in Siria porterà più violenza, sicuramente non alla pace.

Vice Rappresentante del Brasile presso le Nazioni Unite, Regina Maria Cordeiro Dunlop, ha messo in guardia le ripercussioni del contrabbando di armi ai gruppi armati in Siria, sottolineando che “la prevenzione è sempre la politica migliore per limitare i pericoli dei conflitti armati e i disastri ad essi associati”.

#SANA

http://www.syrianfreepress.net & http://www.Tg24Siria.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...