Siria Alle Monarchie Del Ccg: Chi Ha La Casa Fatta Di Vetro Non Dovrebbe Gettare Pietre Su Quella Degli Altri.

Siria respinge categoricamente la retorica finale del vertice del Consiglio di cooperazione del Golfo (Ccg), perché si tratta di un mucchio di bugie emesse da coloro che hanno le mani macchiate del sangue del popolo siriano.

La Repubblica Araba Di Siria

La Repubblica Araba Di Siria

Il Ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati, in un comunicato oggi, ha dichiarato che la Siria respinge categoricamente ciò portato nella dichiarazione finale del vertice del CCG in Kuwait, perché si tratta di un mucchio di bugie e delusioni emessi da chi ha le mani macchiate del sangue siriano, attraverso i loro servi e strumenti sul terreno di organizzazioni terroristiche d’ideologia takfirista wahhabita, e coloro che li sostengono con il denaro, le armi e i mass media, che sono gli stessi che era seduti sul tavolo del Ccg in Kuwait, in primis la monarchia saudita, che contributo e sta principalmente contribuendo allo spargimento del sangue siriano e la distruzione dello Stato.

Il ministero ha aggiunto: Il loro pianto sulla sofferenza del popolo siriano, non è altro che lacrime di coccodrilli che vengono versate dopo l’uccisione della vittima, ma tutto ciò non insabbierà la loro vera faccia, e di aver cospirato contro il nostro popolo, ed è meglio per chi ha la casa fatta di vetro non dovrebbe gettare pietre su quella degli altri.

Secondo la dichiarazione, che SANA ha ricevuto una copia, “La Repubblica Araba di Siria afferma per l’ennesima volta, che l’unica soluzione per quello che sta accadendo in Siria, è quella politica, fatta esclusivamente dai siriani attraverso le loro scelte e i loro interessi e principi nazionali esprimendo la sua ferma condanna di tale linguaggio fomentatore che ha caratterizzato la dichiarazione del Consiglio sulla Siria, in quanto paesi di questo Consiglio sono partner sostanziali e principali nel sostenere e praticare il terrorismo takfirista Wahhabita.

Essi finanziano e forniscono armi e di terroristi senza scrupoli morali, religiosi o umanitari e senza alcun rispetto verso i diritti internazionali, ciò e senza precedenti, è la prova del coinvolgimento di stati e governi nel terrorismo internazionale organizzato.”

Il Ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati ha concluso: “La Siria ricorda a coloro che sono riuniti in Kuwait, che né loro e né altri, hanno il diritto di interferire nelle aspirazioni del popolo siriano, che solo esso ha l’autodeterminazione e la decisione finale nel scegliere la sua leadership e disegnare il proprio futuro.

Nel summit annuale dell’organizzazione dei Paesi del Ccg composta da Arabia Saudita, Qatar, Kuwait, Emirati, Oman e Bahain che si è svolto ieri e oggi a Kuwait City. Hanno sostenuto che “non c’e’ posto” per il presidente Bashar al-Assad nella “nuova Siria” e hanno chiesto il “ritiro” delle truppe straniere dal Paese, riferendosi in particolare alle milizie libanesi sciite di Hezbollah che combattono al fianco del regime.

www.Tg24Siria.com & www.syrianfreepress.net

One thought on “Siria Alle Monarchie Del Ccg: Chi Ha La Casa Fatta Di Vetro Non Dovrebbe Gettare Pietre Su Quella Degli Altri.

  1. Le monarchie playstation del Golfo emettono il loro ultimo, flebile latrato. Ma nessuno è in grado di sentirle, nessuno che sia un Uomo, può voler ascoltarle. E’ un latrato che molto presto verrà sopraffatto da un ululato, quello del Lupo, arrivato per sbranarle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...